Codice etico


Premessa

Uno degli obiettivi principali di Focus Marketing è garantire il mantenimento dei massimi standard di qualità del servizio prestato. Per aumentare il valore, la reputazione e incentivare l’utilizzo dei servizi di ricerca di mercato, è importante che le informazioni sui servizi vengano comunicate in modo accurato sia alla comunità aziendale che ai clienti che agli stakeholder, nel rispetto delle leggi, dei regolamenti e delle ordinanze governative applicabili. Focus Marketing ispira la propria attività al rigoroso rispetto dei principi di onestà, professionalità, trasparenza e riservatezza per salvaguardare gli interessi del pubblico e dei clienti, allo scopo di promuovere pratiche aziendali corrette.

Art. 1 (I valori)

1. Il presente codice etico s’informa ai valori di integrità morale, trasparenza, rispetto dei dipendenti, impegno sociale e tutela della salute e sicurezza.

Art. 2 (Finalità ed ambito di applicazione)

1. Il presente codice etico reca i principi-guida del comportamento dei soggetti che a diverso titolo operano presso e per la società Focus Marketing srl e specifica i doveri cui sono tenuti; allo stesso tempo, il presente codice etico, dichiara i principi guida del comportamento della Società nei confronti dei suoi principali stakeholder.

2. Le disposizioni del presente codice si applicano a tutti i soci e i dipendenti che, ai vari livelli di responsabilità, concorrono con i propri atti allo svolgimento della complessiva attività della Società.

Il presente codice si applica anche ai consulenti, agli esperti e alle persone che a qualunque titolo collaborano con Focus Marketing allo svolgimento delle sue attività.

Art. 3 (Disposizioni generali)

1. Chi collabora con Focus Marketing srl:

a) si impegna a rispettare il codice e a tenere una condotta ispirata ai suoi valori; evita ogni situazione di conflitto di interesse, anche potenziale;

b) fa sì che le relazioni con i colleghi siano ispirate ad armonia ed evita atti o comportamenti caratterizzati da animosità e conflittualità;

c) conforma la propria attività ai criteri di correttezza, economicità, efficienza ed efficacia;

d) non intrattiene o cura relazioni con persone o organizzazioni che agiscono ai confini o fuori della legalità e non partecipa a associazioni segrete.

2. Nelle relazioni con l’esterno, chi opera presso e per conto della Società si comporta in modo tale da determinare fiducia e collaborazione da parte di coloro che entrano in contatto con la Società stessa, mostra cortesia e disponibilità nella comunicazione con i clienti, cura la trattazione delle questioni in maniera efficiente e sollecita.

Art. 4 (Responsabilità etiche verso i terzi)

•     Assicurare che ogni progetto venga eseguito nel rispetto delle specifiche del cliente. Verranno messe in atto procedure idonee per verificare che le specifiche del cliente vengano rispettate.

•     Rispettare la privacy relativamente a tutte le tecniche e metodologie e alle informazioni considerate riservate o di proprietà riservata. Non verranno divulgate informazioni che potrebbero essere utilizzate per identificare i clienti o gli intervistati in mancanza di un’opportuna autorizzazione.

•     Assicurare che le aziende coinvolte nelle attività di ricerca, nonché i relativi dipendenti e subappaltatori, adottino tutte le ragionevoli precauzioni volte alla protezione della privacy del cliente.

•     Non provocare disturbo alle normali attività del cliente.

•     Riferire i risultati dell’attività di ricerca in modo preciso e onesto. Il processo di ricerca deve essere descritto con sufficiente dettaglio in modo da consentire a un ricercatore esperto di ripetere il progetto, se necessario. I risultati devono essere presentati in modo chiaro e trasparente, includendo gli aspetti che potrebbero apparire contradditori o sfavorevoli.

•     Non dichiarare di essere in possesso di qualifiche, esperienze, capacità o strutture di cui non si dispone.

•     Non accettare o chiedere ad altri di violare consapevolmente i punti del Codice.

•     Comunicare ad ogni cliente che il cliente stesso è responsabile dell’utilizzo corretto e legale delle informazioni fornite attraverso la ricerca.

•     Informare i clienti che tutte le richieste devono essere conformi al Codice e alle leggi, ai regolamenti, alle ordinanze statali e locali applicabili.

•     Informare i clienti che tutte le richieste devono essere conformi ai regolamenti di sicurezza.

•     Raccogliere specifiche di progetto dettagliate dai clienti, per assicurare che gli incaricati della raccolta dati possano completare efficacemente i progetti. Dette specifiche verranno fornite per iscritto agli incaricati della raccolta dati, che dovranno quindi confermare la loro capacità di metterle in atto e il loro consenso a rispettarle.

•     Non abusare intenzionalmente della fiducia della comunità aziendale. In nessun caso le informazioni di ricerca potranno essere utilizzate per fuorviare intenzionalmente la comunità aziendale. I tentativi di abuso nella comunità aziendale insidiano la credibilità dell’intero settore.

Art. 5 (Integrità morale)

1. I dipendenti e tutti i soggetti che a vario titolo collaborano con Focus Marketing srl si impegnano a:

a) mantenere costantemente comportamenti ispirati a sincerità, onestà e rettitudine;

b) proporre ed accettare incarichi con la consapevolezza di disporre delle competenze necessarie a svolgere il servizio;

c) non influenzare le scelte dei clienti con compensi di qualsiasi natura;

d) informare i propri clienti di incarichi della stessa natura presso possibili concorrenti;

e) non accettare dai propri fornitori compensi di qualsiasi natura qualora si tratti di proporre o raccomandare beni o servizi da loro forniti;

f) astenersi dall’offrire impiego a personale del cliente, presso di sé o presso terzi, fatto salvo il caso in cui la candidatura sia proposta o comunque approvata dal cliente stesso. Eventuali candidature non sollecitate saranno valutate assicurando la tutela del cliente e la riservatezza del personale medesimo.

g) non fare uso delle informazioni riservate dei clienti per realizzare profitti o interessi privati.

h) a rispettare, nella realizzazione delle proprie attività, i dettami di Patti di Integrità o altri codici di comportamento, eventualmente sottoscritti dalla Società con altri soggetti pubblici o privati ed, in tal senso, ad ispirare la propria attività ai principi di onestà, trasparenza, lealtà, integrità e correttezza, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti.

2. Qualsiasi trattativa, richiesta, o rapporto istituzionale con la Pubblica Amministrazione deve essere volto alla massima trasparenza e deve essere intrattenuto nel rispetto delle funzioni e dei ruoli attribuiti in base alla legge, nonché in spirito di massima collaborazione.

Le persone coinvolte non devono cercare di influenzare impropriamente le decisioni delle controparti, né tenere comportamenti illeciti, quali l’offerta di denaro o di altra utilità, che possano alterare l’imparzialità di giudizio del rappresentante della Pubblica Amministrazione. Costituisce comportamento illecito qualsiasi atto contrario alle normative vigenti tra cui il ricorso a dichiarazioni o documenti alterati o falsificati, l’omissione di informazioni o, in generale, il compimento di artifici e raggiri, volti ad ottenere concessioni, autorizzazioni, finanziamenti, contributi, anche da parte dell’Unione Europea, dello Stato o di altro ente pubblico.

Art. 6 (Trasparenza e Riservatezza)

1. I dipendenti e tutti i soggetti che a vario titolo collaborano con Focus Marketing srl si impegnano a:

a) garantire la veridicità, la trasparenza, l’accuratezza e la completezza della documentazione e delle informazioni rese nello svolgimento dell’attività di propria competenza;

b) fornire al cliente la più ampia informazione in modo che il cliente possa compiere autonomamente le proprie scelte, garantendo che le referenze siano veritiere e controllabili;

c) fornire al cliente, in qualunque momento, la documentazione necessaria a verificare lo stato di avanzamento dei lavori, le motivazioni delle scelte effettuate ed il supporto necessario alla loro interpretazione;

d) custodire e conservare in azienda la documentazione, facilmente reperibile e archiviata in modo ordinato secondo criteri logici;

e) nell’attività di contabilizzazione dei fatti di gestione, rispettare la normativa vigente e le procedure interne in modo che ogni operazione, oltre ad essere stata autorizzata, sia correttamente registrata, verificabile, legittima, coerente e congrua;

f) rispettare il segreto d’ufficio e mantenere riservate le notizie e le informazioni apprese nell’esercizio delle proprie funzioni;

e) consultare la sola documentazione direttamente collegata alla propria attività e a farne un uso conforme ai doveri d’ufficio, consentendone l’accesso a coloro che ne abbiano titolo e in conformità alle prescrizioni impartite dalla Società.

2. La Società condanna qualsiasi comportamento volto ad alterare la correttezza e la veridicità di dati e informazioni contenute nei bilanci, nelle relazioni o nelle altre comunicazioni sociali previste per legge o diffuse al pubblico o dirette alle autorità di controllo o ai revisori contabili.

3. La Società, nello svolgimento della sua attività, tutela i dati personali dei dipendenti, dei collaboratori e di terzi, evitando ogni uso improprio delle loro informazioni, nel rispetto delle procedure interne e delle normative di riferimento. Inoltre garantisce la corretta gestione delle informazioni riservate acquisite durante l’attività lavorativa. LaSocietà si attende un comportamento simile dai terzi che vengono in possesso di tali informazioni.

Art. 7 (Rispetto dei dipendenti)

1. La Società è consapevole che il raggiungimento di traguardi aziendali e il mantenimento degli standard qualitativi dipendono dalla presenza di dipendenti e collaboratori qualificati e leali che costituiscono un bene intangibile di primario valore.

In quest’ottica, la creazione e conservazione di un ambiente di lavoro sereno e propositivo sono considerati fattori di primaria importanza e da raggiungere anche tramite il rispetto della sfera privata dei propri dipendenti e la tutela delle pari opportunità, garantendo percorsi di crescita basati esclusivamente sui meriti personali e sulle competenze, e volti al consolidamento del livello di professionalità di ciascuno.

2. La Società garantisce ai propri dipendenti percorsi formativi volti a coniugare le esigenze di crescita aziendale con il fabbisogno formativo espresso dai lavoratori, e mette a disposizione gli adeguati strumenti di aggiornamento e sviluppo professionale.

3. Nella fase di selezione e in tutte le fasi di progressione di carriera, la Società procede con assoluta imparzialità, autonomia e indipendenza di giudizio, effettuando valutazioni sulla base della corrispondenza tra profili attesi e profili richiesti, di considerazioni di merito trasparenti e verificabili, e adotta opportune misure per evitare ogni forma di discriminazione e favoritismo, non ammettendo distinzioni per ragioni di nazionalità, di colore della pelle, di credo religioso, di appartenenza politica, sindacale o di sesso.

4. Il personale è assunto con regolari contratti di lavoro. In nessun caso è tollerata una forma di rapporto irregolare.

5. La Società considera sempre prevalente la tutela dei lavoratori rispetto a qualsiasi considerazione economica.

Art. 8 (Tutela della salute e sicurezza)

1. La Società si impegna a garantire un ambiente di lavoro conforme alle vigenti norme in materia di sicurezza e salute, mediante il monitoraggio, la gestione e la prevenzione dei rischi connessi allo svolgimento dell’attività lavorativa. Coerentemente con quest’obiettivo, i dipendenti, e tutte le figure coinvolte (responsabile del servizio di prevenzione e protezione, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, ecc.) collaborano, nell’ambito delle rispettive funzioni e responsabilità, per eliminare o ridurre progressivamente i rischi alla fonte e migliorare le condizioni di lavoro.

2. La Società richiede che ciascun dipendente e collaboratore contribuisca personalmente a mantenere l’ambiente di lavoro sicuro e pulito e a promuovere un clima di reciproco rispetto prestando la massima attenzione ai diritti, alla personalità e alla sensibilità dei colleghi e dei terzi, indipendentemente dalla loro posizione gerarchica e senza porre in essere discriminazioni di sorta o distinzioni di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali.

Art. 9 (Impegno sociale)

1. La Società si impegna a promuovere le pari opportunità e la valorizzazione dei contesti in un’ottica di genere.

2.La Società nella realizzazione delle proprie attività si impegna a rispettare i principi della Responsabilità Sociale d’Impresa, prestando attenzione agli impatti generati sulle persone, sui territori, sull’ambiente, nel medio e lungo periodo dalle proprie scelte e azioni.

Art. 10 (Vincolo al rispetto del codice da parte dei dipendenti e dei collaboratori a qualunque titolo)

1. I dipendenti s’impegnano a rispettare il presente codice.

2. I collaboratori a qualunque titolo, all’atto di ricevere l’incarico, s’impegnano a rispettare il presente codice.

4. In caso di possibile violazione del presente codice, il Presidente svolge i necessari accertamenti nel rispetto del principio del contraddittorio e propone all’Assemblea dei soci l’eventuale adozione rispettivamente di provvedimenti disciplinari e la revoca dell’incarico.

5. Le deliberazioni adottate dall’Assemblea sono comunicate agli interessati.

Napoli, 04.12.2019

Il Codice etico della Società Focus Marketing srl è scaricabile a questo link.

© Copyright - Focus Marketing - Powered by StileLibero ADV - Glossario - Privacy Policy Cookie Policy