NFC è l’acronimo di Near Field Communication, si tratta di una tecnologia che permette di mettere in comunicazione due smartphone o tablet.

I tag NFC sono delle semplici targhette (grandi pochi centimetri) che possono essere adesive, ampiamente personalizzabili, brandizzate e collocate facilmente su una vetrina, un totem, una locandina, un manifesto, ecc.

Il QRCode (Quick Response Code) è un codice bidimensionale che può essere letto/decodificato tramite appositi lettori contenuti negli smartphone e tablet.

Il QRCode è un vero e proprio strumento di comunicazione bidirezionale: chi riceve può entrare in contatto con informazioni e funzionalità aggiuntive in modo rapido, economico, efficace e gratificante. In più è anche uno strumento che consente di  trasformarsi da utenti passivi dell’informazione in elementi attivi nel controllo e qualificazione della stessa (da la possibilità di interagire con commenti, apprezzamenti, votazioni, opinioni, suggerimenti…)

Il fatto di poter associare, con la programmazione, determinate azioni sul device che entra in prossimità del tag NFC e QR Code apre nuovi scenari nel campo delle ricerche di mercato, rendendole più economiche e di maggiore “appeal”.

Le indagini di mercato potranno essere somministrate:

  • In modalità “classica”, dove il contatto con l’NFC (o con il QRCode) avvia un link, oppure lancia un app per tablet/smartphone, sottoponendo all’intervistato un questionario strutturato.
  • In modalità “social”, dove il dato da stimare non viene raccolto attraverso un questionario, ma viene “desunto” dall’analisi delle interazioni con il tag NFC/QRCode, come, per esempio, il conteggio degli “I like” univoci associati ai tap.

Si possono realizzare con tali modalità indagini e applicazioni personalizzabili in tutte le lingue e relative a: Customer Satisfaction; verifica del gradimento del servizio e dell’assistenza ricevuta, breve questionario sull’esperienza appena vissuta (Customer Experience); analisi dei desiderata, tracking sulla comunicazione, indagini sulla brand awareness e reputation, analisi dei flussi e della spesa effettuata.